Spiritualità

Sciamano urbano: come si fa a diventarlo?

0

Lo sciamanesmo è un’antica pratica spirituale che ci aiuta a superare sfide e momenti difficili, tramite cui impariamo che ci sono porte aperte su altre realtà che non sono percepibili dai cinque sensi, in quanto questi vivono solo il visibile.

Realtà in cui siamo parte della natura e della vita stessa, collegati all’interno di quella che si chiama rete dell’esistenza, in cui la natura ci insegna, in modo diretto, come riportare armonia, guarigione, ed equilibrio nel piano della vita ordinaria, senza ricorrere a guide intermedie ma facendo affidamento alle nostre guide interiori.

Ma andiamo a vedere cosa si intende per sciamanesimo urbano. La via sciamanica è una via di rivelazione , è la via del cuore e della fede ma la domanda che più spesso ci si pone è: come faccio ad intraprendere questa via? E’ per pochi eletti che hanno doni divini o veramente anche noi possiamo accedere a questa forza intrinseca di guarigione presente dentro di noi?

ABBI PAZIENZA E ANDIAMO PER GRADI 

La figura dello sciamano è spesso collegata a quella di una figura tribale nascosta sotto una maschera ma, oltre quella maschera, c’è un uomo con le sue reali capacità di visione, in grado di accedere a stati di coscienza espansa in altre simultanee dimensioni della realtà, al di là del dramma umano. Realtà popolata da spiriti, anime ed entità compassionevoli, in cui non vige alcuna gerarchia e nessuna autorità religiosa, ma solo il contatto diretto immediato con lo spirito o, se vogliamo fare distinzione, spiriti della natura.

La via sciamanica è un cammino da intraprendere quando si è guidati e illuminati dall’intuito del nostro genio creativo, alla ricerca di conoscenza, armonia, amore, luce, guarigione, pace e abbondanza per noi e per tutto il creatoL’accesso alla via sciamanica è facilitato dal non giudizio, dalla non identificazione con ruoli, pensieri, credenze, con la fede, dalla purezza delle intenzioni, dall’assenza di resistenza.

Quindi come vedi per accedere a questa via basta risvegliare queste doti divine.

MA ANDIAMO ANCORA DI PIU’ NEL DETTAGLIO

Lo sciamano moderno o urbano raccoglie saggezza in diverse forme per co-creare la prossima realtà, il prossimo stadio evolutivo del pianeta attraverso una pratica umile, rispettosa e disciplinata tramite cui ha accesso alla realtà multidimensionale dotata di coscienza, intelligenza, intuito e ricca di svariati strumenti di utilità pratica.

Lo sciamano urbano è in grado di percepire le dimensioni della realtà senza separazione alcuna ma nell’interezza multidimensionale, ricorre istantaneamente alla trance in piena coscienza e per il massimo bene supremo di se stesso, degli altri e della natura intera di cui siamo parte e che siamo chiamati a preservare alla stregua della nostra vita e ne diventa il co-creatore.

Ora ti starai chiedendo come può una figura cosi mistica adattarsi ai nostri giorni, alle nostre città e al nostro stile di vita?

PUO’ UNO SCIAMANO ADATTARSI ANCHE ALL’AMBIENTE URBANO?

La pratica dello sciamanesimo urbano ci fornirà comprensioni fondamentali per guidare le nostre azioni alla ricerca di nuovi equilibri e modelli sociali con il fine più urgente della sostenibilità del pianeta.

Quel pianeta che, in origine, era un luogo inospitale in cui non era possibile alcuna forma di vita, eppure, da un piccolo seme divino, hanno iniziato a germogliare piccole e grandi piante che, trasformando l’anidride carbonica in ossigeno, hanno permesso alla vita di prendere il sopravvento.

Le prime antiche civiltà hanno custodito per millenni la vita sacra della Madre Terra cooperando partecipando alla co-creazione divina, generosa e accogliente come le forme di una mamma.

Poi, un bel giorno, abbiamo accettato di credere alla storia del serpente, di Adamo vittima della persecuzione di Eva e della grazia divina concessa dal mito di un dio Salvatore e severo pronto a punirci con le sue saette, separandoci, di fatto, dalla divinità che alberga in ciascuno di noi.

Il seme del peccato ha così trovato terreno fertile, dando origine a distruzione e abuso di quelle risorse di un Eden che abbiamo abbandonato per paura di tanta meraviglia. Le storie di streghe, orchi, animali feroci e del lupo cattivo che abitano nel bosco, ci hanno prematuramente convinti che la natura sia popolata di insidie e pericoli, quindi abbiamo imparato a trovare conforto e sicurezza nel cemento o in enormi campane verticali di cristallo.

L’opera ha preso poi forma dietro le macchine tessili del lavoro in fabbrica con le quali tessere, in serie, fili e tele per tutti e che ci imprigionano come burattini, accettando sofferenza e lavoro in cambio dell’illusione della solidità della materia, del denaro come indice del benessere e di un potere che rende manifesto l’ego nel ‘nostro creato’ in totale disarmonia con la vera grazia divina manifesta nella natura.

Il ritorno alla terra è una necessità e non una semplice opportunità per vivere meglio, se la globalizzazione ha rappresentato un’opportunità unica per prendere coscienza del processo di distruzione in atto, la consapevolezza rende invece possibile il processo di guarigione e la relativa regressione dalla malattia alla salute, tanto per la nostra terra, quanto per tutti gli esseri viventi che la abitano.

Ci guardiamo attorno e osserviamo uomini rinchiusi nell’Ego di un corpo non più sacro e che degenera in molteplici e fantasiose forme di malattia, sordi della saggia voce dell’anima che alberga fuori dai nostri corpi, lontana dal nostro cuore.

Viviamo separati dalla natura racchiusa in riserve, in parchi, talvolta in piccoli giardini o piccole fioriere e aiuole.

Guardiamoci dentro con coraggio nel silenzioso ascolto dello spirito, riscoprendo quei talenti che un padre generoso ci ha donato per realizzare, su questa madre terra, un ‘nuovo mondo’ facendo tesoro degli insegnamenti delle antiche civiltà per cooperare e compartecipare alla creazione con tutta la grazia divina che è in noi, è questa la ricetta necessaria per estirpare il seme della guerra e della distruzione manifesto nel vecchio mondo dell’ego.

Andrea Mancini

Vuoi prendere parte al potentissimo cerchio sciamanico? Clicca qui per saperne di più Cerchio sciamanico in Theta.

p.s. perché non condividi questo post se ti è piaciuto te ne saremo infinitamente grati!

Lascia un tuo commento

commenti

Lascia un tuo commento

Andrea Mancini
Andrea Mancini
Andrea Mancini è uno sciamano urbano. Laurea in architettura, esperto in progettazione e domoterapia, operatore olistico. Sostenitore della condivisione come necessità per il nuovo benessere sociale in cui l'individuo diventa protagonista a disposizione di una collettività collaborativa come superamento alla massa di individui di retaggio post-fordiano. La sua mail è arc.mancini@gmail.com.
Potrebbero anche interessarti
COME CREARE FORME PENSIERO POTENTI E BENEFICHE
Come sentirsi costantemente ispirati: 4 pratici step
SCARICA GRATIS L'EBOOK
7 PASSI VERSO UN NUOVO MONDO

L' ebook che ti rivela gli unici segreti che devi conoscere per iniziare a costruire il tuo nuovo mondo sin da subito!

Digita la tua email
Digita il tuo nome
x