Sostenibilità

LE NUOVE “STRANE” REGOLE DELLA RICCHEZZA (PARTE 2)

0

Ciao, continuiamo a parlare di queste nuove e strane regole della ricchezza Parte 1.

Come già anticipato una delle grandi fonti di ricchezza della nuova Era sarà la gestione del tempo libero (in generale la corretta gestione del tempo). Qualora non te ne fossi accorto ti avviso che IL TEMPO CI STA DIVORANDO come fece Cronos con i suoi figli. O meglio sarebbe scrivere: l’identificazione nel tempo psicologico (così lo chiama Eckart Tolle) ci sta annientando. Corriamo senza sosta, stiamo con il coltello tra i denti, non abbiamo mai pace. i ritmi di vita si alzano sempre di più fino alla insostenibilità. Riscontro un elevato livello di follia. Dobbiamo trovare una strategia per uscirne..

Perché si specifica il tempo libero? Forse perché il resto del tempo non è libero ma costretto? In che razza di situazione ci siamo andati a mettere noi umani?

Abbiamo due linee del tempo:

A) QUELLA GESTITA DALLA MENTE ——————— in cui normalmente ci identifichiamo, che ci toglie l’aria, ci fa sentire braccati e non da mai sollievo all’anima;

B) QUELLA GESTITA DALL’ANIMA ———————– in cui non c’è alcuna identificazione , il tempo è semplicemente uno strumento per poter essere efficaci in questo mondo. Si tratta di una convenzione psicologica e sociale. L’anima di per sé è fuori dalle regole dello spazio tempo.

Dov’è allora la ricchezza?

La ricchezza risiede in uno stato di non identificazione rispetto al tempo psicologico e quindi di libertà interiore rispetto ad esso.

L’unico figlio di Cronos che scampò all’eccidio da parte del padre fu Giove che può rappresentare la saggezza e la fede incondizionata. Questi sono i due elementi di cui abbiamo bisogno: FEDE e SAGGEZZA.

Avere Fede presuppone di essere in una sorta di stato di non resistenza interiore. In questa dimensione non c’è attrito perché si conosce il presente, si accetta ciò che è e non si vive nell’attesa di ciò che potrà essere un giorno. Ho conosciuto persone che hanno vissuto per decenni nell’attesa della pensione, ripetendolo tutti i giorni stancamente, ossessivamente. Questa è la prigionia del tempo psicologico. Conosco persone che sperano nella vincita al lotto che possa cambiare per sempre la loro vita: ecco la prigionia del tempo psicologico. Vivere nell’attesa che possa accadere qualcosa che porti novità rispetto a ciò che si sta vivendo. Questo perché?

PERCHE’ NON SI ACCETTA CIO’ CHE SI FA, SI HA E SI E’

Partiamo da ciò che è a nostra disposizione ora: risorse fisiche e psicologiche.

Puntiamo ad una qualità più che ad una quantità. Siamo stati addestrati a misurare ogni cosa a livello quantitativo: quanti anni di lavoro hai, quanto manca alla pensione, quanto pesava tuo figlio quando è nato etc..

QUANTO, QUANTO, QUANTO. CHE NOIA!

Ora voglio inchiodarti con una domanda tosta:

QUANTA QUALITA’ C’E’ IN QUELLO CHE STAI FACENDO ORA?

Quanta qualità c’è nello svolgimento del tuo lavoro?

Come si misura la qualità? Attraverso la consapevolezza, la presenza, l’amore, la pienezza interiore etc. In questa qualità c’è una enorme ricchezza. In questa qualità si sente l’abbondanza della natura. Avrai sperimentato sicuramente la differenza che esiste tra lo svolgimento di una attività che detesti ed una che ami profondamente. Quanta gioia e abbondanza c’è dietro quest’ultima? Quanta ricchezza dell’anima?

Per avere una vita finalmente ricca dobbiamo uscire fuori dai vecchi paradigmi della ricchezza (in quanto portano soltanto povertà psicologica). Dobbiamo uscire fuori con coraggio da questo recinto energetico. Puntando dritto all’essenzialità, alla sobrietà, al necessario. Hai visto quante cose ci sono nel tuo armadio che rimangono inutilizzate per anni? Ogni tanto scopri qualcosa di cui ti sei dimenticato, vero? Questo è lo specchio del superfluo. Sai quanti pensieri, emozioni, azioni inutili produciamo ogni giorno? Quanto spreco di energia?

Comincia con il togliere ciò che è di troppo andando all’essenza delle cose. Circondati di persone che siano disposte a dare e non soltanto a ricevere. Non farti rubare l’energia e il tempo da situazioni, persone e accadimenti che ti svuotano e impoveriscono. Cosa ha creato ricchezza nella tua vita negli ultimi mesi? Cosa ti ha sottratto energie e risorse? Quanto tempo orario dedichi al progresso della tua anima e alla missione della tua esistenza?

La massa si trincera dietro il superfluo, le maniere, la facciata, l’apparire. Bene, se vuoi creare ricchezza nella tua vita vai oltre: guarda e passa. Vai oltre la dipendenza dall’opinione altrui, oltre il giudizio su te stesso e gli altri. La libertà è svincolarsi dalla forma e andare alla sostanza delle cose. Fallo con il cuore gentile ma fallo! Sarà la tua più grande ricchezza.

Questo post sulla ricchezza continuerà in una terza parte perché più scrivo e maggiormente sento un flusso di energia intuitiva.

Voglio chiudere questo post con un cenno ad un altro fondamentale elemento che contrassegnerà la ricchezza della nuova era: LA CONDIVISIONE.

Qualche settimana fa ci siamo riuniti per un corso di approfondimento in cui c’era anche una parte conviviale. Abbiamo chiesto a ciascun partecipante di portare qualche cibo preparato in casa. Prima che ci sedessimo a tavola ho avvertito che la condivisione nell’ottica della cooperazione porta un’abbondanza sconosciuta. In effetti a tavola c’era una quantità, una meravigliosa abbondanza di alimenti e di bevande incredibile!

La condivisione porta nuove energie, nuove risorse, moltiplica per tre ciò che si può produrre da soli.

********CONTINUA NELLA PARTE 3********

 

 

 

 

Lascia un tuo commento

commenti

Lascia un tuo commento

Luigi Miano
Luigi Miano
Life e Spiritual Coach, ricercatore nel campo dell’evoluzione e della consapevolezza dell’essere umano. E’ impegnato da anni, nello studiare e mixare conoscenze di ogni epoca e provenienza e creare percorsi divulgativi e di liberazione interiore accessibili a chiunque. E' dotato di forte senso pratico e la sua missione è quella di fornire strumenti di applicazione quotidiana. Il suo è un linguaggio semplice, ricco di metafore ed accessibile a molti. Autore di 3 libri e un e-book.
Potrebbero anche interessarti
Come sopravvivere a un lavoro da schiavi, parte II
Come rivoluzionare il lavoro nella propria vita: il piano B

Lascia un tuo commento

Il tuo Commento

Your Name*
Your Webpage

SCARICA GRATIS L'EBOOK
7 PASSI VERSO UN NUOVO MONDO

L' ebook che ti rivela gli unici segreti che devi conoscere per iniziare a costruire il tuo nuovo mondo sin da subito!

Digita la tua email
Digita il tuo nome
x