Risveglio di coscienza

La “blinda prematurata” dell’alchimia e della quantistica, verso l’ALCHIQUANTISTICA

0

Perdona il titolo che ricorda una commedia italiana famosissima ma ci voleva un titolo forte per far comprendere certi concetti! Se la maggioranza di voi lettori venisse a contatto con un testo di alchimia antica o moderna, scritto da un “purista”, non comprenderebbe un H, ve lo garantisco.
E così se la gran parte di voi cominciasse ad approcciarsi alla fisica quantistica attraverso le equazioni rimarrebbe in uno stato confusionale per giorni.
Immaginate di essere davanti allo schermo del vostro computer ed invece di avere l’interfaccia di Windows o di Apple voi abbiate una serie interminabile di 0 e 1.
Tutto questo vi aiuterebbe ad usare il pc? Vi ricordate quando esisteva soltanto il linguaggio DOS con lo schermo tutto nero ed il trattino bianco intermittente? Che orrore!

Immaginate che io cominci a spiegarvi l’alchimia usando questi concetti:
Questa Acqua, che può essere coagulata, e che genera tutte le cose, diventa una  terra pura che, perun forte legame, possiede le virtù dei Cieli più alti rinchiuse  in sé; e proprio perché questa stessa terra è unita e congiunta al Cielo, le dò il bel nome di Cielo Terrestre”.
Cosa comprendereste del reale lavoro alchemico su di sé? Un cavolo!
Scusate la crudezza..Ma è realmente incomprensibile ai più. E la maggioranza dei testi alchemici sono così, tranne qualche raro caso di libri divulgativi.

E se dovessi spiegarvi il teorema di Schrodinger sull’evoluzione di un sistema quantistico isolato userei questi concetti:
in cui per ipotesi la hamiltoniana P del sistema non dipende esplicitamente dal tempo e il ket e` un elemento dello spazio di Hilbert astratto. L’equazione di Schrodinger ¨ (1.1) e` un’equazione differenziale del primo ordine nel tempo: percio, una volta noto il ket 0) a un istante particolare 0, che viene assunto come istante iniziale, essa permette di ricavare il ket a ogni successivo istante.
E se aggiungessimo un bel: blinda prematurata supercazz…la?
Cosa avrete compreso? Questi concetti, sinceramente, vi aiuterebbero nella vostra vita quotidiana?

Ci sono schiere di puristi dell’alchimia e della quantistica che difendono questo linguaggio incomprensibile fino alla fine.
Ci sono degli studentelli di fisica o peggio ancora liceali (è capitato anche questo ahimè) che mi attaccano furiosamente, che si presentano alle conferenze e si alzano e se ne vanno sulla base della loro arroganza e supponenza di sapere che la quantistica è soltanto equazioni fini a sé stesse. Nell’ultimo episodio occorsomi mi hanno accusato di non parlare abbastanza di atomi e particelle! Mio Dio: atomi e particelle..
Non ho mai ricevuto tanti insulti (buon segno chiaramente che stiamo smuovendo le acque torbide) nella mia vita da quando ho cominciato ad occuparmi di “quantistica applicata” (come preferisco chiamarla).
Sull’alchimia non ho ricevuto messaggi particolarmente ostili ma quieta indifferenza.
Eppure abbiamo creato con l’Associazione due laboratori di quantistica ed alchimia che dal mio punto di vista portano avanti una vera scuola. E stanno avendo un notevole successo, venendo apprezzati da chi riconosce di essere nell’ambito di una scuola.

Immagina che quello che facciamo è portare avanti la versione friendly di queste due fondamentali materie che si intrecciano l’una con l’altra. La versione Windows di due materie che vengono gelosamente preservate e nascoste al pubblico perché dirompenti
per la coscienza umana se comprese realmente.

Allora perché non utilizzare al meglio queste due versioni “amichevoli” delle materie? Perché difendere l’indifendibile? Perché questi puristi ce l’hanno a morte con chi divulga una versione più umanista e meno pura della quantistica e dell’alchimia?

Non sto qui scrivendo che loro non facciano bene a continuare a parlare o scrivere da “puristi” semmai perché opporsi così fermamente a queste versioni divulgative?

Io vi chiedo ancora : secondo voi questi puristi hanno veramente compreso gli aspetti pratici della quantistica e dell’alchimia? Riescono ad applicare gli aspetti pratici e sfruttarli per una evoluzione interiore e un serio lavoro su di sé?
Ho dei forti dubbi! Io credo che queste schiere di grandi esperti siano spaventati dai risvolti pratici di queste materie. Siano inoltre gelosi delle loro conoscenze..

Chi può stabilire cosa è giusto oppure cosa non lo è? Chi può affermare che esista una versione corretta della quantistica o dell’alchimia e chi vi siano versioni scorrette o come addirittura qualcuno le definisce vere e proprie truffe? Chi può arrogarsi questo diritto? Beh soltanto un arrogante e presuntuoso pieno di sé e di ego, che non ha compreso nulla del significato profondo di queste due materie!

La Santa inquisizione che era appannaggio della Chiesa si è spostata negli ambiti della scienza ortodossa che difende a spada tratta il materialismo. Ma è normale che sia così: ti scaveresti la fossa da solo?

La quantistica e l’alchimia come ho spesso detto sono patrimonio dell’umanità e si ha il dovere di divulgarle! Gli alchimisti temevano che le loro conoscenze potessero finire nelle mani sbagliate e creare più danni che altro. Questo era comprensibile. Per quanto riguarda la quantistica ormai la scienza è spaccata da più di un secolo tra chi offre una versione edulcorata della stessa e chi invece azzarda ipotesi veramente all’avanguardia. Ormai si sono rotti gli indugi, stiamo andando verso una strada senza ritorno. Eppure, dal mio punto di vista, i percorsi delle due scienze si stanno intrecciando proprio oggi nel nuovo millennio. E lo faranno proprio in una versione divulgativa, con un linguaggio fresco e moderno. Oggi nasce ufficialmente L’ALCHIQUANTISTICA che sarà una versione olistica del sapere non più omologato e ingessato all’interno delle categorie. Non saremo più soltanto esperti di una branca del sapere escludendo il resto, ma saremo chiamati ad una conoscenza assoluta e olistica. Oggi nasce l’alchiquantistica perché l’ho deciso io!

E tu cosa ne pensi?

Lascia un tuo commento

commenti

Lascia un tuo commento

Luigi Miano
Luigi Miano
Life e Spiritual Coach, ricercatore nel campo dell’evoluzione e della consapevolezza dell’essere umano. E’ impegnato da anni, nello studiare e mixare conoscenze di ogni epoca e provenienza e creare percorsi divulgativi e di liberazione interiore accessibili a chiunque. E' dotato di forte senso pratico e la sua missione è quella di fornire strumenti di applicazione quotidiana. Il suo è un linguaggio semplice, ricco di metafore ed accessibile a molti. Autore di 3 libri e un e-book.
Potrebbero anche interessarti
PAURA: 7 passi per trasformarla in oro..e lucidità
I Campi Morfogenetici e le rivoluzioni sociali

Lascia un tuo commento

Il tuo Commento

Your Name*
Your Webpage

SCARICA GRATIS L'EBOOK
7 PASSI VERSO UN NUOVO MONDO

L' ebook che ti rivela gli unici segreti che devi conoscere per iniziare a costruire il tuo nuovo mondo sin da subito!

Digita la tua email
Digita il tuo nome
x