Leadership ed Empowerment Risveglio di coscienza

Credere per vedere: il sogno è possibile

0

Noi siamo l’essenza di un sogno e la nostra vita è la concretizzazione di un sogno. Shakespeare scriveva che siamo fatti della stessa materia dei sogni. E con questa frase credo che intendesse diverse cose che fanno profondamente riflettere. Sei curioso di scoprirle insieme a me?

  • la prima è che noi esseri umani siamo strutturati per poter sognare perché la nostra energia è la stessa dei sogni;
  • che la realtà è malleabile e che la stessa viene plasmata dall’energia del sognare;
  • che tutto è possibile in ogni esistenza e non dobbiamo mai pensare di volare basso ma evocare scenari possibili che oggi non esistono avanti a noi;
  • tutto ha inizio da un immaginare, evocare e sapere creare prima nella nostra mente e nello spirito.

TU HAI UN SOGNO NEL CASSETTO? OPPURE FUORI DAL CASSETTO?

Due piccoli consigli:

  • se lo hai dentro il cassetto tiralo fuori!
  • Se è fuori non smettere mai di dargli l’energia.

Ti ricordi quello che chiedeva il famoso Gigi Marzullo? “I sogni aiutano a vivere meglio oppure la vita è un sogno?”.

Se avessi una volta davanti a me Marzullo e mi ponesse questa domanda gli risponderei così: “la vita in buona sostanza è un sogno ma può anche trasformarsi in un incubo ed i sogni aiutano a vivere una vita di gioia”. Quindi per me sono vere entrambe le affermazioni.

QUANDO SI PARLA O SI SCRIVE DI SOGNI A TE COSA VIENE IN MENTE?

Molti associano l’idea del sogno ai sogni ad occhi aperti: per esempio vorrei sposare un miliardario arabo oppure avere l’elicottero personale ed altre cose fantastiche. In realtà qui intendiamo qualcosa di differente:

Il sogno è una energia di pensiero dai contorni precisi collegata ad un movimento interiore che viene direttamente dal cuore. Il sogno o l’atto del sognare è una energia creatrice che permette di sovvertire l’ordine della realtà precostituito. Il sogno o il sognare è l’energia dei rivoluzionari, di coloro che cambiano il mondo perché conoscono le regole del mondo. Noi siamo dei Dreamer nel DNA e dovremmo rispettare questa energia. Chi non ha un sogno è costretto a seguire chi ce l’ha.

 Nell’immaginario collettivo il sognatore o è un pazzoide o un genio. E si tende a delegare questa energia a pochissimi prescelti che riteniamo più intelligenti di chiunque altro: Einstein, Jobs, Edison. Sempre gli stessi nomi e gli stessi volti.

Come direbbe Vadim Zeland autore della trilogia famosissima Transurfing, questi sono soltanto pendoli, forme pensiero limitanti che creano le stelle per far sentire l’uomo comune inadeguato. E questi pendoli servono a fare sentire inadeguata l’umanità e ad appiattirla verso il basso delegando ad altri genialoidi quest’onere di sognare..Abbiamo delegato, rinunciato sentendoci inadeguati quando invece sognare, aspirare fa parte della nostra stessa natura anzi direi che è la terapia che ci può salvare in particolare in questo momento storico.

Anche tu puoi sognare e non adeguarti al pendolo delle stelle e dei geni. Anche tu sei un genio che ha in sé il potere di cambiare il mondo.

Ora chiediti sinceramente: ho smesso di sognare e se ho smesso perché? A cosa ho rinunciato o sto rinunciando? Ho abbandonato la realizzazione di un desiderio che avevo nutrito fino a qualche tempo fa?

Noi dell’Associazione Un nuovo mondo abbiamo un enorme sogno:

costruire attraverso l’insegnamento e le attività in comune un mondo fondato sull’amore, la fratellanza, il benessere collettivo e individuale, la pace interiore, la valorizzazione dei talenti dell’individuo. Creare una comunità illuminata dal sapere e dall’amore. Una comunità di fratellanza e condivisione.

Sembra una follia? Ma noi ci crediamo veramente e non molliamo mai. A tal proposito perché non partecipi alla nostra prima conferenza gratuita ? Ecco il link per la registrazione Verso nuove ricchezze.

Quando mettiamo in movimento una energia di sogno autentica, centrata nel cuore e senza ego succedono una serie di cose molto interessanti.

Si cominciano a smuovere risorse, persone, incontri, simboli che vengono attratti dall’energia carismatica del sogno. Noi diveniamo dei canali del sogno ed il nostro magnetismo si alza. Quello che sembrava impossibile fino a poco tempo prima un pezzetto alla volta collassa nella realtà e diviene una realizzazione possibile.

Non cercate comprensione in giro perché non ne troverete molta. Per lunghi periodi vi sentirete soli ma non desistete. Tenete duro ed andate avanti perché con il tempo le cose cominceranno a cambiare perché cambierà la vostra energia personale.

Arriveranno risorse umane e finanziarie. Incontri importanti, occasioni. Abbiate la pazienza di attendere che la macchina si metta in movimento.

E allora veniamo al titolo del post: CREDERE PER VEDERE, il sogno è possibile. Se io credo vedo e nel momento in cui credo e vedo si comincia a formare una possibilità nell’ambito della nube probabilistica quantistica. E se si forma questa possibilità vi sarà anche un maggiore probabilità che questa divenga realtà materiale.

Se non oso neanche immaginare sarò condannato a ripetere la vita di sempre perché basata su abitudini emozionali e mentali. Per poter creare un sogno devo pormi in un punto zero fatto di presenza, fuori dalle abitudini e generare un pensiero, una immaginazione e emozioni completamente innovative che si sganciano dalla pesantezza del passato.

Sai cosa serve per mantenere un sogno intatto?

FEDE E VOLONTA’ 

La fede è la persistenza nel vedere ciò che la gran parte non è in grado ancora di vedere. E’ avere il sogno avanti agli occhi senza farsi condizionare dalla realtà presente. Chi ha fede a volte è solitario ed è destinato ad aprire dei varchi all’interno della foresta. E poi arriveranno gli altri esploratori che cammineranno lungo il sentiero già spianato.La volontà è la capacità di non lasciare dove la gran parte lascerebbero. E’ curare i dettagli ma avere anche la forza di lasciare andare quando c’è bisogno. La volontà è il motore turbo del sogno.

Ecco l’importanza di questi due elementi spirituali nella realizzazione di un dream..

E se c’è un libro che mi ha fatto veramente sognare è proprio questo La scuola degli Dei, consigliatissimo!

Hai condiviso l’articolo su facebook prima?? So che non lo hai fatto! 😉 E allora che aspetti?? Ovviamente scherzo.. Spero comunque che il valore che ti è giunto attraverso le parole di questo articolo possano in qualche modo averti illuminato o ispirato, perché dentro c’è tutta la mia più sincera esperienza, quindi fai di questi consigli ciò che credi ed utilizzali applicandoli alla tua personalità.

Lascia un tuo commento

commenti

Lascia un tuo commento

Luigi Miano
Luigi Miano
Life e Spiritual Coach, ricercatore nel campo dell’evoluzione e della consapevolezza dell’essere umano. E’ impegnato da anni, nello studiare e mixare conoscenze di ogni epoca e provenienza e creare percorsi divulgativi e di liberazione interiore accessibili a chiunque. E' dotato di forte senso pratico e la sua missione è quella di fornire strumenti di applicazione quotidiana. Il suo è un linguaggio semplice, ricco di metafore ed accessibile a molti. Autore di 3 libri e un e-book.
Potrebbero anche interessarti
Come diventare un insegnante efficace (o un coach, scrittore, counselor): le 5 regole d’oro (+1)
Educazione? Guarda il volto del bambino!
4 Commenti
  • Angela Crincoli Gen 19,2016 at 10:30

    Interessante e molto veritieroooooo !! Peccato che è troppo distate per me il luogo dove ci sarà la conferenza :-(, avrò comunque modo di continuare a leggere e riflettere su ciò, magari via internet. A tutto c’è una soluzione 🙂
    .

  • Andrea Mancini Gen 18,2016 at 18:13

    A partire dal sogno abbiamo la capacità di creare la realtà, siamo liberi dal peso del corpo e dall’opposizione del pensiero ordinario. Il sogno è a tutti gli effetti uno stato di realtà in cui trovare ispirazione per la realtà ordinaria. Meditazione, viaggi sciamanici e sogni lucidi sono strumenti efficacissimi per imparare a sognare in maniera conscia e sono il primo passo dell’intenzione creativa da cui si manifestano le nostre vite. Impariamo a sognare!

    • Luigi Miano
      Luigi Miano Gen 18,2016 at 21:00

      Grazie Andrea è proprio come scrivi tu siamo liberi dal pensiero ordinario che ci tiene giù e dal peso del corpo. E’ un nuovo stato di realtà che può divenire materia!

Lascia un tuo commento

Il tuo Commento

Your Name*
Your Webpage

SCARICA GRATIS L'EBOOK
7 PASSI VERSO UN NUOVO MONDO

L' ebook che ti rivela gli unici segreti che devi conoscere per iniziare a costruire il tuo nuovo mondo sin da subito!

Digita la tua email
Digita il tuo nome
x