Spiritualità

COME CREARE FORME PENSIERO POTENTI E BENEFICHE

0

Si usa frequentemente raccontare che le forme pensiero siano equivalenti a cose e produttive di materia fisica e reale.
Per giungere a questa conclusione bisogna meglio comprendere cosa ci sia dietro un pensiero (o forma pensiero).
Dal momento che un pensatore (e lo siamo tutti con la p minuscola) produce un pensiero con una sua struttura salda e delineata, questo pensiero assume una vera e propria forma che è visibile soltanto sui piani sottili.

Che cosa è veramente questa forma? In cosa consiste e come funziona? Si possono produrre intenzionalmente pensieri?

La gran parte dell’umanità non ha consapevolezza di questa attività creativa che avviene a livelli inconsci. Inoltre molti pensieri sono dotati di bassi livelli di energia, densi di desiderio passionale, di forte carica negativa e di egoismo.

Più i pensieri avranno queste caratteristiche comuni e maggiormente viaggeranno in un settore dell’etere affollato, inquinato e di basso livello spirituale. Insomma è come se viaggiassimo sul raccordo anulare di Roma oppure la tangenziale invece che una superstrada che non è conosciuta da nessuno.

Sono forme pensiero tutte quelle entità energetiche mentali che abbiano la capacità di assumere una forma ben definita. Queste forme vagano sulla testa del pensatore e assumono con il tempo, se dotate di forte energia, vita propria sostando per anni o decenni. Inoltre sono in grado di attrarre materia mentale e astrale affine e rinforzarsi ancora di più nel tempo sino a divenire dei veri e propri aggregati.

Più si sarà propensi a creare pensieri infimi e maggiormente si sarà esposti ad energie mentali ed astrali dannose. Con il tempo l’uomo comune costruirà una gabbia sulla propria testa costituita dalla stessa rete di pensieri che si costruiscono in anni di ripetizioni. Quindi così come a livello neurologico abbiamo un cervello “cablato” costituito da reti neurali ben definite così si avrà un corrispettivo sui piani sottili. E’ per questo che un pensatore di basso livello si ritroverà a ripetere all’infinito gli stessi pensieri ossessivi, gli stessi dialoghi interiori svalutanti e avrà un’immaginazione piuttosto bloccata costituita per lo più di vaghe suggestioni. Basterebbe fermarsi un attimo in una sorta di auto-osservazione per poter valutare oggettivamente la qualità della propria produzione mentale.

Un Pensatore con la P maiuscola è in grado di pensare coscientemente e produrre forme pensiero che abbiano caratteristiche rare ed elevate. E’ normale che pensieri dotati di qualità molto elevate viaggino sui piani superiori incontrando materia affine e molto meno confusione e traffico. Si stagliano sopra l’inquinamento della grande città mentale. Una forma pensiero di tale qualità assume delle forme e colori armoniosi, slanciati verso l’alto, e colorata uniformemente.

Questo tipo di pensieri elevati hanno una forte componente di gratitudine e devozione e sono intessuti di un interesse per il bene collettivo (oltre ogni forma di egoismo). Questi pensieri sono un beneficio per il mondo perché possono essere in grado di risvegliare o accendere una scintilla divina in chiunque.

Naturalmente potranno riprodurre la medesima forma pensiero soltanto coloro che si trovino in risonanza con essa.

Per quanto riguarda la prima categoria (quella che crea forme pensiero di bassa energia) essa è responsabile per sé stessa e per la collettività. Per sé stessa perché sta fortemente limitando la sua vita e i livelli di benessere e pace interiore. Per quanto attiene alla collettività essa produce e contribuisce ad alimentare un vero inquinamento dei piani sottili. Questo inquinamento si scaricherà nella realtà materiale e sulla Madre Terra nel suo insieme. I fenomeni geologici così devastanti degli ultimi decenni sono attratti fondamentalmente dalla qualità molto bassa delle forme pensiero. Quindi le forme pensiero sono una massa energetica attrattiva molto forte che è in grado di influenzare la vita materiale.

Il fatto di aver prodotto per tanti anni forme pensiero di qualità infima non significa essere condannati. Così come il nostro cervello è dotato di neuro-plasticità e forte flessibilità così è possibile cominciare a pensare diversamente.

Per poter fare questo serve uno specifico training che richiede continuità e perseveranza.
Queste sono le attività determinanti da coltivare:

  • Iniziare dalla concentrazione ossia fa convergere i pensieri unicamente su un’azione. Lo studio può favorire la concentrazione se portato avanti in maniera inflessibile quotidianamente;
  • Sviluppare la ricerca interiore e spirituale ponendosi domande potenti, scomode e che abbiano la capacità di sollecitare un nuovo ordine di pensieri;
  • Andare mentalmente oltre i limiti di ciò che è noto e scontato. Non utilizzare mai la parola: impossibile;
  • L’immaginazione è l’uso di una capacità mentale diretta consapevolmente verso la creazione di realtà sottili inesistenti sul piano fisico. Ci sono innumerevoli testi sulla pratica dell’immaginazione;
  • Essere inflessibili con i pensieri distruttivi e malevoli: non permettere che possano alimentarsi sostituendoli con pensieri di gratitudine e benevolenza;
  • Utilizzare la meditazione e la preghiera costantemente;
  • Con il tempo slanciare i pensieri verso la devozione e il servizio.

Tutto inizia dall’esercizio e dalla forte volontà. Quindi inizia ora il tuo training, i risultati vanno oltre l’immaginazione.

Se ti è piaciuto questo post rendi un servizio all’umanità: condividilo, te ne saremo infinitamente grati!

Lascia un tuo commento

commenti

Lascia un tuo commento

Luigi Miano
Luigi Miano
Life e Spiritual Coach, ricercatore nel campo dell’evoluzione e della consapevolezza dell’essere umano. E’ impegnato da anni, nello studiare e mixare conoscenze di ogni epoca e provenienza e creare percorsi divulgativi e di liberazione interiore accessibili a chiunque. E' dotato di forte senso pratico e la sua missione è quella di fornire strumenti di applicazione quotidiana. Il suo è un linguaggio semplice, ricco di metafore ed accessibile a molti. Autore di 3 libri e un e-book.
Potrebbero anche interessarti
Voi chi dite che io sia? La voce del cuore o della mente..
LE NUOVE “STRANE” REGOLE DELLA RICCHEZZA (parte 1)

Lascia un tuo commento

Il tuo Commento

Your Name*
Your Webpage

SCARICA GRATIS L'EBOOK
7 PASSI VERSO UN NUOVO MONDO

L' ebook che ti rivela gli unici segreti che devi conoscere per iniziare a costruire il tuo nuovo mondo sin da subito!

Digita la tua email
Digita il tuo nome
x