Corso online SCARDINARE IL SISTEMA – Divenire Unici uscendo dai ranghi

Come uscire fuori dalla matrix?

corso fuori matrix roma

Conferenza: RomaMilanoGenova

Per partecipare ai corsi è necessario essere soci dell'APS Un Nuovo Mondo. Se sei già iscritto all'associazione iscriviti direttamente al corso.

Sei già un nostro associato?

Si, sono già socio.
No, non sono socio.



Rispetteremo totalmente la tua privacy

 

Dove avrà luogo l’evento

Online sulla piattaforma GoogleMeet (verrà inviato il link agli iscritti)

Quando

Sabato 28 novembre, 5 e 12 dicembre dalle ore 18:00 alle 20:00, sulla piattaforma GoogleMeet

Si possono frequentare anche i singoli incontri separatamente.

Contributo partecipazione

25 euro di contributo per ciascun incontro comprensivi di tessera associativa per i non soci. Si potrà pagare l’intero percorso in un’unica soluzione (75 euro) oppure volta per volta tramite Paypal oppure bonifico bancario. A seguito dell’iscrizione verranno inviati i dati per il pagamento.

 

 

 

Sei pronto per essere scollegato?

 

“Matrix è un sistema. E quel sistema è nostro nemico. Ma quando ci sei dentro, che cosa vedi? Uomini d’affari, insegnanti, avvocati, falegnami. Le proiezioni mentali delle persone che vogliamo salvare. Ma finché non le avremo salvate faranno parte di quel sistema e questo le rende nostre nemiche. La maggior parte di loro non è pronta per essere scollegata, è talmente assuefatta e dipendente dal sistema che combatterebbe per difenderlo..”

Dal film The Matrix

 

Su ispirazione del Maestro Vadim Zeland nasce il seminario: “Scardinare il sistema, divenire unici uscendo dai ranghi”. Un seminario nuovo di zecca proposto dal ricercatore Luigi Miano (con alcuni interventi di Laura Baldi Presidente dell’Aps Un nuovo mondo), da circa 15 anni sul campo. La domanda fondamentale a cui vuole dare risposta è: Come facciamo a superare questa fase critica di transizione?
Questo seminario nasce da una crisi di passaggio paradigmatica fondamentale. Dopo uno studio decennale delle tradizioni ci si rende conto che viviamo in un’epoca anomala, unica e con delle minacce esistenziali per l’essere umano che vanno gestite con regole proprie. Servono quindi strumenti moderni, agili, veloci sempre sul solco della tradizione ermetica, ma facendo un’opera di sintesi e cernita molto importante.
Questo seminario vuole essere una proposta degli strumenti più attuali, utili, pratici ed efficaci per affrontare UNA CRISI DI PASSAGGIO unica nella storia dell’umanità. Il passaggio da un sistema tecnocratico morente (ma ancora pericolosamente in piedi) e l’interesse alla creazione di una propria unicità. L’umanità risvegliata e più evoluta richiede questo: una bussola e una direzione per districarsi da un sistema stritolante, soffocante,
Si tratta di operare una scelta: abbaiare contro il riflesso dello specchio chiedendo l’elemosina al sistema che ti sta lentamente (ora molto velocemente) divorando. Oppure dare le spalle all’immagine del mondo e cominciare a crearne una personale, trasformandosi da RICEVENTI a TRASMITTENTI.
Pensi che sia molto complicato oppure pura utopia?
Complicato ma possibile, non è utopia ma esperienza pratica. Formuliamo un’ipotesi verificata sul campo e la proponiamo in una formula moderna e pratica.
Se sei interessato ad uscire da questa lenta e atroce agonia devi pagare lo scotto di pensare ed agire come non agisce la gran parte. Non sarà facile poiché molti ti daranno addosso oppure semplicemente ti tratteranno da alienato mentale. Se tutti guardano da un lato tu osserva il lato opposto. Se la gente comunemente parla in un modo tu pensa nel modo opposto e silenziosamente opera verso un’altra direzione. Il senso comune nel tuo caso non esiste. Ricerca la conoscenza, quella autentica ed integrala nel tuo Essere. Osserva la follia meccanica di questo mondo come uno spettatore non coinvolto ma da interessato ricercatore al microscopio.
Come dice Zeland non sforzarti di essere il primo ma di essere unico/a.
Si passa la notte nella fattoria, facendo finta di far parte della mandria, di essere come tutti, però ci si nutre di libertà e non di quello che viene messo sotto il naso.
Alterneremo momenti di riflessione e studio con momenti esperienziali. Faremo alcune meditazioni molto intense.

The Matrix (se hai visto il film sai di cosa parlo, se non lo hai visto corri a guardarlo) ci avvolge, ci stritola e crea la realtà della nostra vita come se fosse l’unica via praticabile. Finiamo quindi nel credere che tutto sia nel mondo esterno e fuori di noi. Che la nostra vita si identifichi nel ciclo nasci, consuma, crepa. Ci attacchiamo a tutti in simboli esterni a noi: i ruoli, il lavoro, la ricchezza, la forma etc.

Facciamo dipendere la nostra felicità da tutto ciò che ci accade esternamente. Nel frattempo il dolore, l’insoddisfazione, la malattia dell’anima avanza e ci fa sentire sempre più inadeguati, insoddisfatti, depressi ed altro.

La Matrix invisibile tira i fili e ci guida verso le direzioni da Lei scelte e noi inconsapevoli continuiamo a rimanere nel sonno. I pendoli energetici distruttivi dominano le nostre esistenze subdolamente e ci fanno credere di essere liberi nel pensiero e nelle emozioni. La Matrix ha creato un sistema quasi perfetto ma ha delle falle e noi possiamo emergere attraverso di esse.

Tutto nella Grande Matrix tende verso l’addormentamento della popolazione: informazione, sistema istituzionale-economico, educazione, medicina e sistema medico, religione, idea della famiglia e delle relazioni, tecnologia e politica. Tutto, veramente tutto tende verso questa finalità. Un popolo addormentato mantiene in vita un manipolo di manipolatori della coscienza e li supporta inconsapevolmente. Il sistema Matrix non metterebbe mai in crisi sé stesso, perché se tu ti svegli sei una minaccia per questa matrice energetica. L’addormentato è il modello maggiormente funzionale per il sistema Matrix. Qualora tu ti svegliassi ricordati che il sistema non ti supporterà più anzi ti avverserà. Se tu sei idolatrato dal sistema devi seriamente preoccuparti e porti qualche domanda.
Quindi non ti aspettare che il sistema possa suggerirti come svegliarti.

La Matrix non si combatte perché altrimenti ti distruggerebbe. Non è una guerra perché altrimenti l’energia dell’avversione non farebbe altro che rinforzarla. In primo luogo per poter trasformare il mio rapporto con il Sistema Matrix devo accogliere: ossia devo farmi una ragione che io vivo e agisco all’interno di questa enorme bolla psichica. Più o meno tutto è Matrix ed io porto avanti la mia vita all’interno del sistema. Non serve fuggire, andare nei boschi, costruirsi una vita da eremita: la MATRIX riuscirà a trovarti anche li perché è al tuo interno.

Preferiamo fare finta di nulla e nascondere la polvere sotto il tappeto. Ma la polvere esce ed invade le nostre abitazioni fino a seppellirci. Viviamo così nel sonno profondo in attesa che accada qualcosa che possa destarci, risvegliarci improvvisamente da questa sorta di incubo che non lascia vedere termine. Mai come oggi serve all’essere umano fiducia e speranza per rimettersi in viaggio. Lo si può fare proprio nei momenti di crisi. Perché quella sarà la grande occasione di rivalutare la propria intera esistenza e di decidere.

Lo scopo ultimo della nostra esistenza è l’evoluzione e lo si può raggiungere mettendoci in viaggio con una meta prefissata nell’ambito di un destino personale. Ma il primo supremo scopo della nostra esistenza sarà di “scollegarci” e risvegliarci a noi stessi. E allora questo sistema non avrà più senso di esistere perché non sarà più compreso nella coscienza.

Buon viaggio.

 Luigi Miano, Life e spiritual coach-Vice presidente Un nuovo mondo

 

Opinioni dei partecipanti

Durante il periodo del lockdown mi sono ritrovata a fare numerose ricerche per capire cosa stesse succedendo, dove ci avrebbe portati questa situazione e mi sono imbattuta nell’associazione Un Nuovo Mondo. Ho iniziato a seguire e leggere quanto è nella loro opera di divulgazione. La confusione, la paura, le restrizioni, mi hanno spinta a riflettere e approfondire numerosi argomenti molti dei quali li ho ritrovati nel progetto “SCARDINARE IL SISTEMA”.  Non sentirmi più libera, provare stati d’animo contrastanti, sentire un forte conflitto interiore mi ha spinta a prendere maggiore consapevolezza, a ricercare continuamente e ripetutamente fonti per illuminare il mio percorso e uscire da un sistema che ormai è al collasso. 

Così ho deciso che volevo e dovevo capire di più e per farlo mi sono iscritta al percorso dei 3 incontri SCARDINARE IL SISTEMA. Quando non stai più bene, ti senti “stretto” in questo mondo, quando vivi in un sistema in cui non ti riconosci più, puoi scegliere di rimanere imbrigliato nel vecchio o salire su un’arca di salvezza. Condividendo e coinvolgendo altri oppure silenziosamente, grazie a questo cammino fatto con Luigi e Laura, puoi ancorarti a metodi e strumenti di libertà per non restare schiavo addormentato per sempre.” 

Alessandra

 

 Il corso è stato molto intenso ed interessante. Grazie!

Beatrice

 

Il corso è andato ben oltre quello che mi aspettassi, contenuti importanti sviscerati e spiegati con semplicità. Il tutto trasmesso da chi ha fatto suoi questi concetti e li trasmette soprattutto col cuore!
E come substrato di tutta questa conoscenza una grande umiltà.
Siete due belle persone e mi piace aver scoperto che abbiamo tanto in comune.

Daniela

 

Il corso è stato molto interessante.

Mi è piaciuto perché unite la parte spirituale-coscienziale con quella pragmatica. A tal proposito, mi piacerebbe scendere più nei dettagli di come poter essere sempre più autonomi dal sistema.

Maria Victoria

 

Seguire Voi è sempre motivo di apertura al Cuore e alla mente, è come leggere un libro per la seconda volta, ci sono sempre delle nuove intuizioni che senti dentro, che ci aiutano a districarci in questo momento, dove la paura potrebbe prendere il sopravvento.

Danilo e Rosy 

Dunque, io sono arrivato al corso che già avevo trattato determinati argomenti. Es. avevo già letto/studiato alcuni libri di Zeland, conoscevo già qualcosa del lavoro di Gurdjieff e avevo sentito parlare di Steiner. Inoltre, avendo fatto studi universitari in Scienze e Tecniche Psicologiche e Psicologia Clinica, ero già piuttosto addentro all’argomento, anche se da un diverso punto di vista. Ciò nonostante mi è stato molto utile, perché ho fatto un buon ripasso di alcuni concetti, ne ho approfondito altri, ne ho appresi di nuovi e, soprattutto, ho trovato degli spunti interessanti che mi hanno aiutato a fare qualche passetto in avanti nel risveglio. Oltre a questo devo dire che le tre conferenze sono state decisamente coinvolgenti, portate avanti bene e, in qualche misura, mi hanno dato una buona carica interiore. Sul momento avrei voluto che fossero durate un po’ di più, tuttavia, a posteriori ho capito che i vari argomenti sono stati affrontati in modo completo, almeno nelle sfaccettature principali. Corrado

 

Obiettivi generali e vantaggi

E’ il primo decisivo gradino verso la via della consapevolezza che vuole rivelarsi un potente antidoto rispetto all’addormentamento. Il corso vuole essere un affascinante viaggio alla scoperta del tuo sé centrale, uscendo dalla paralisi delle abitudini e delle paure, sulla via di una trasformazione interiore definitiva. Al termine di questo intenso viaggio sarai maggiormente consapevole di te stesso, delle tue risorse, dei tuoi talenti, dello scopo della tua vita. I tuoi paradigmi saranno plasmati su una idea di potere personale e responsabilità. E’ la via verso la libertà.

Questo corso è un primo fondamentale step verso un risveglio della coscienza, uno stato di illuminazione interiore e di risveglio dell’IO centrale.

Programma delle giornate:

– La realtà quantistica e la programmazione mentale
– La struttura del sistema
– L’ipnosi della Matrix (e dei pendoli)
– Come uscire dal torpore
– La Bestia (i suoi limiti): come superarla
– Da ricevitori a proiettori
– L’alimentazione e la purificazione (alzando i livelli energetici)
– Creare il proprio strato del mondo
– Letture e commenti dei Vangeli nella prospettiva esoterica
– Esercizi di potenziamento mentale e meditazioni
– Come creare la propria Unità di Sopravvivenza Durevole

 

Il sistema mondo Matrix è una prigione, in cui l’essere umano è ridotto ad una semplice rotellina di un ingranaggio mostruoso che deve produrre una falsa ricchezza. Se noi ci lasciamo vivere in questo mondo e ci adagiamo, possiamo facilmente divenire tristi, spenti e disumani. Pensiamo un attimo alle nostre giornate così come sono mediamente organizzate.

Perché non possiamo fermarci mai se non quando lo comanda il sistema? Perché dobbiamo preoccuparci di pagare le bollette e le tasse sulla casa altrimenti potremmo finire per strada? Come mai ci dicono che dobbiamo continuare ad impegnare il nostro tempo nel lavorare altrimenti sono guai? Chi ha deciso tutto questo?
Queste domande sono un buon inizio verso un cammino di risveglio.

Proviamo a rispondere.
Ci troviamo a fare il giro della ruota del criceto e non sappiamo neanche noi perché. Ci dicono che dobbiamo andare all’asilo e poi alle elementari. Tra l’altro ormai verifico che la scuola e gli insegnati sono diventati come dei medici legali che si limitano ad accertare il decesso dello spirito degli alunni. Dobbiamo diventare alunni modello, per poi divenire impiegati modello. A 40 anni ci guardiamo nello specchio e ci chiediamo: «Perché questa tortura inutile?».

Luigi Miano

L’insegnante

Luigi Miano, Life e Spiritual Coach, ricercatore nel campo dell’evoluzione e della consapevolezza dell’essere umano.

E’ impegnato da anni nel ricercare e mixare conoscenze di ogni epoca e provenienza e creare percorsi divulgativi e di liberazione interiore accessibili a chiunque. Autore di ComunicAmore Bruno editore 2011, Il Momento Quantico edizioni Lalbero 2012, Sogno o son sveglio? Senso inverso edizioni 2013. Si definisce un coach alchimista.

Fondatore e Vice presidente dell’Aps Un nuovo mondo

E’ creatore di un sistema di risveglio unico in Italia: il Wake up coaching program. Coach, insegnante, divulgatore. Si definisce un coach alchimista.