Risveglio di coscienza Spiritualità

Come usare il tempo e non esserne usati

0

Amico/a del Nuovo Mondo ciao, l’argomento del post è molto interessante ai fini di un vero sviluppo interiore: il tempo come usarlo e non esserne utilizzati (sarebbe meglio scrivere fagocitati). Voglio prima raccontarti la mia personale esperienza con l’apprendimento di mio figlio Alessio che frequenta la seconda elementare. Un bambino di 6-7 anni non è realmente consapevole del tempo che scorre e di tutte le convenzioni che abbiamo creato noi umani intorno al tempo. Non sa cosa significhi essere in orario, far trascorrere un’ora oppure essere in una stagione o in un giorno particolare.

Dalla prima elementare (in alcuni casi dalla materna) inizia un martellamento psicologico sull’idea del tempo. Ho assistito alla resistenza “spirituale” di mio figlio ad entrare in questi concetti in maniera fluida. Ancora oggi, nonostante il martellamento, Alessio non si rende perfettamente conto del tempo che trascorre. Noi, come genitori e educatori, non incoraggiamo questo processo di identificazione con il tempo poiché la riteniamo la grande trappola dell’umanità.

Quindi noi nasciamo slegati dal concetto di tempo e proveniamo da una dimensione in cui non vi sono riferimenti spazio-temporali. Questa è la nostra origine. Con l’avanzare degli anni veniamo intrisi di tempo ed esso domina costantemente la nostra vita. Tutto è caricato di attesa e ricordo. Si attende la grande occasione, la pensione, la vincita al Superenalotto. Oppure il rimorso, il legame con il passato, i sensi di colpa. Tutto ciò ha una origine comune: LA PAURA.

La mente razionale suggerirà alcune banali considerazioni: come facciamo senza tempo? Come possiamo prendere un appuntamento o stabilire un obiettivo? Su queste considerazioni non possiamo creare obiezioni. Nell’ambito di una visione materialistica/convenzionale dell’esistenza il tempo ha una sua validità.  Il tempo orario (come lo chiama Eckart Tolle) ha un suo utilizzo formale. Se riuscissimo ad utilizzarlo con distacco non ci sarebbero conseguenze negative per gli esseri umani.

La questione è questa: nella gran parte dei casi il tempo diviene psicologico ossia entra a far parte dell’identità divorandoci da dentro.

Il tempo obiettivamente esiste perché lascia i segni. Tutti noi invecchiamo, cambiamo e arriviamo alla morte fisica. Quindi esiste qualcosa che si chiama tempo che lascia un segno. Se tu dovessi verificare il tempo ora riusciresti a farlo? Puoi misurare questo singolo momento perché esiste questo singolo momento. Puoi vivere ora e non nell’anno scorso oppure nel 2020. Il tempo psicologico è un’illusione. Il tempo orario è uno strumento convenzionale.

Come faccio allora ad utilizzare il tempo e a non esserne fagocitato?

Non è una questione di dogmi, di lotte psicologiche o altro. E’ una questione legata all’essere presenti e alla qualità del fare.

La nostra mente ha bisogno di tempo perché se non ci fosse il tempo scomparirebbe essa stessa. Il sistema del tempo psicologico è il nutrimento essenziale dell’ego. L’ego crea sofferenza inutile. Il tempo psicologico è un fardello superfluo dell’umanità che serve soltanto ad alimentare la mente. Siamo assuefatti di tempo e sai da cosa si può misurare? Dal fatto che non siamo mai qui con il pensiero. Ora siamo nel ricordo, nel rimorso, nel senso di colpa. Oppure siamo nell’aspettativa, nella speranza..

RICORDO E ANTICIPAZIONE – Ricordo e anticipazione –

Questa oscillazione lungo la linea del tempo ci divora.

Dobbiamo maturare la consapevolezza che tutto sia funzionale al presente e non viceversa.

Quindi il passato serve a farci imparare lezioni da sfruttare ORA e gli obiettivi e la pianificazione vanno trasportati nell’ADESSO.

Quando hai un problema e vivi una preoccupazione sei immerso nel tempo psicologico. Questa dimensione non risolve nulla. Il tempo non è una cura poiché non ha mai risolto nulla. Per dissolvere l’idea dei problemi serve spazio e non giudizio. La nostra realizzazione in quanto esseri umani passa attraverso un dimensione di assenza spazio/temporale.

PERMETTERE AD OGNI COSA DI ESSERE E’ IL NOSTRO OBIETTIVO REALE

L’agire, il vero agire, nascerà quindi da questo spazio vitale e sarà efficace e di qualità. Questa modalità di azione incentrata sul come trova la sua ragione nell’essere e non nel passato o nell’aspettativa.

Vuoi verificare la qualità del tuo fare? Chiediti quanta gioia, intenzione e leggerezza c’è nel tuo fare.. Medita su questo aspetto della tua vita. Quante cose fai concentrato sul cosa e quante invece rimanendo sul come?

Mi sono reso conto, negli anni, che anche il sogno della propria vita può trasformarsi in un incubo se caricato eccessivamente di aspettative psicologiche. Nulla è veramente importante ma molto deve essere onorato.

Risiedere nel tempo psicologico spegne la forza dell’azione e soffoca l’intuizione. La paura diviene il centro dell’agire e lo svuota di significato spirituale. Viviamo generalmente o in un eccesso di passato oppure di futuro.

Alla fine ciò che conta non sono gli anni della tua vita, ma la vita che metti in quegli anni

Abraham Lincoln

Ti è piaciuto questo post e vuoi onorarlo? Condividilo con chi vuoi.. Grazie!

Lascia un tuo commento

commenti

Lascia un tuo commento

Luigi Miano
Luigi Miano
Life e Spiritual Coach, ricercatore nel campo dell’evoluzione e della consapevolezza dell’essere umano. E’ impegnato da anni, nello studiare e mixare conoscenze di ogni epoca e provenienza e creare percorsi divulgativi e di liberazione interiore accessibili a chiunque. E' dotato di forte senso pratico e la sua missione è quella di fornire strumenti di applicazione quotidiana. Il suo è un linguaggio semplice, ricco di metafore ed accessibile a molti. Autore di 3 libri e un e-book.
Potrebbero anche interessarti
Come uscire dalla grande illusione, la sintesi degli opposti.
La nuova energia: come riprogrammare l’essere umano della nuova era

Lascia un tuo commento

Il tuo Commento

Your Name*
Your Webpage

SCARICA GRATIS L'EBOOK
7 PASSI VERSO UN NUOVO MONDO

L' ebook che ti rivela gli unici segreti che devi conoscere per iniziare a costruire il tuo nuovo mondo sin da subito!

Digita la tua email
Digita il tuo nome
x