Categoria: Spiritualità

Spiritualità

Come collegare una ferita emozionale al tuo destino

Amico/a del Nuovo Mondo bentrovato. In questo post parleremo di un argomento veramente centrale nell’esistenza di un essere umano. Moltissimi mi chiedono a proposito del proprio destino. Chiaramente non posso dare sentenze a proposito del destino. Posso però con questo post fare alcune considerazioni a proposito che possono darti indicazioni chiave per andare incontro al tuo destino in maniera più fluida e gioiosa.

Lo sapevi che le ferite emozionali sono in connessione con il tuo destino? Probabilmente no, così come non lo sapevo io.

Continua a leggere
Risveglio di coscienza Spiritualità

COME NON FARSI SCHIACCIARE DALL’AMBIENTE

Durante il periodo estivo proprio quando si cambia ambiente per un periodo discreto di tempo ci si rende conto di cose interessanti. Ritornando per esempio nell’ambiente famigliare di origine, in cui dominano certi campi mentali piuttosto pesanti, si sente la propria personalità regredire. Oppure possiamo riportare gli stessi accadimenti nell’ambito di un ambiente lavorativo.
Se per esempio in quell’ambiente umano domina una cultura di pesante giudizio, attaccamento estremo e paure della perdita.

Continua a leggere
Risveglio di coscienza Spiritualità

COME MANTENERE LA CENTRATURA IN TEMPI DI CAOS

In questi tempi molto particolari siamo sempre più stretti nella morsa di eventi che si succedono incalzanti e le pressioni psicologiche aumentano a dismisura. Le difficoltà con il lavoro, la crisi finanziaria, le tasse a livelli insopportabili, il disfacimento del welfare e di uno stato che funzionava, la perdita di qualsiasi punto di riferimento, le angherie governative etc.. E’ inutile continuare una lista che ciascuno di noi conosce molto bene e a cui si aggiungono le disavventure personali. Tutto ciò non può non incidere sui nostri livelli di serenità e sullo stato di equilibrio del sistema interiore.

Continua a leggere
Risveglio di coscienza Spiritualità

Come essere DIVERGENTI, camuffati e felici

In questo post voglio trarre spunto da un film geniale del 2014 ma che sembra scritto ora: DIVERGENT e riprendere alcuni aspetti rilevanti del film The Matrix. Voglio usare questi due geniali film per costruire la storia di un personaggio che si conforma alla realtà del presente ed uno invece che cerca di creare una identità DIVERGENTE. Da questo post viene fuori un intreccio avvincente. SEGUIMI.

Continua a leggere
Risveglio di coscienza Spiritualità

COME EVITARE L’INFARTO DELL’ANIMA: 6 INDICAZIONI VITALI

Ciao, prendo spunto dal bellissimo omonimo libro di Ruediger Dahlke per scrivere di un argomento che mi sta particolarmente a cuore: l’infarto dell’anima.
Sosteneva giustamente Gurdjieff che noi veniamo al mondo con un potenziale d’anima che va sviluppato con un preciso lavoro interiore. Non possiamo dare per scontato che noi abbiamo un’anima e sappiamo manifestarla. Anzi.

Pochi esseri umani hanno un’anima. Nessuno ha un’anima, alla nascita. L’anima va acquisita. Coloro che non ci riescono muoiono: … Alcuni si danno un’anima parziale … E infine un piccolo numero riesce ad avere un’anima immortale …

Gurdjieff Georges Ivanovic

A giudicare da come è strutturata la nostra vita sociale sembra che tutto tenda verso un violento soffocamento della voce dell’anima. Non a caso Dahlke, che è un medico illuminato, scrive di infarto dell’anima: poiché già nell’infarto è racchiuso il grido disperato dell’anima inascoltata. Visto il numero così pesante di problemi cardiovascolari (al secondo posto dopo i tumori) e depressivi sembra che ci sia un grido dell’umanità che richiede di essere salvata nell’anima.

Continua a leggere
Risveglio di coscienza Spiritualità

Come passare alla nuova era indenni (e risvegliati). Parte 2

Continua questa conversazione con te lettore sul passaggio di Era, tema che mi tocca moltissimo e credo coinvolga tutti. In questo nuovo post voglio essere forte e diretto proprio come l’energia di questa transizione così potente, forte e priva di malintesi. E’ un’energia che non concede alibi, sotterfugi, scappatoie. Siamo tutti messi di fronte alla nostra essenza con le buone o con le cattive.

Qualche giorno fa mi trovavo nel circolo sportivo in cui vado qualche mattina a praticare nuoto. Questo bel circolo si trova in una zona esclusiva ed è frequentato prevalentemente da pensionati abbienti. Mentre osservavo questi arzilli vecchietti che conversavano all’aperto attendendo il turno della partita di tennis sorseggiando aperitivi, mi sono venute in mente alcune riflessioni che voglio qui condividere.

Continua a leggere
1 2 3 4 5 6