Categoria: Spiritualità

Spiritualità

Tra il manifestato e il non manifestato cosa c’è?

Caro amico/a ciao,

con questo post voglio affrontare una tematica molto interessante e non semplice. Proverò a raccontarla con parole semplici e intuitive. La realtà fisica che ci circonda è molto attrattiva per noi esseri umani e sembra essere il punto focale della nostra attenzione. Per molti tutto finisce lì. La stanza in cui ti trovi in questo momento è costituita da mobili, arredamento, cose etc.. Potresti dire con certezza che la stanza è quello che contiene? Oppure c’è qualcos’altro?

Continua a leggere
Risveglio di coscienza Spiritualità

Come svincolarsi dalle emozioni negative

Ciao amico/a del Nuovo Mondo,

dopo tanto tempo riprendiamo un argomento cruciale che sta a cuore a molti: le emozioni (negative e superiori). Premetto che questo argomento meriterebbe giorni di trattazione approfondita e sperimentazione sul campo. In questo post provo sinteticamente a tracciare delle linee guida operative. una sorta di manualetto tascabile di emergenza. Potrai stampare il post, se vuoi, e utilizzarlo al bisogno. Anche in piena emergenza da shock emozionale.

Continua a leggere
Risveglio di coscienza Spiritualità

Come capovolgere la visione ordinaria del mondo

Amico/a del Nuovo Mondo,

ritorniamo con enorme piacere a scrivere di Alchimia. Entriamo in uno dei processi centrali del processo di trasmutazione della Grande Opera. Considera che in condizioni ordinarie di coscienza l’essere umano è ingabbiato in una stratificazione di cliché, abitudini, condizionamenti sociali etc. Questa gabbia non permette di far venire alla luce il nucleo essenziale del sé e di far circolare l’energia mercuriale degli archetipi e dei principi primi.

Continua a leggere
Risveglio di coscienza Spiritualità

Come l’essere umano potrà salvarsi. Guida ad una Supercoscienza.

Amico/a del Nuovo Mondo ciao.

Questo è per me un post importante e spartiacque poiché vuole tracciare una sorta di linea di confine tra ciò che l’essere umano è stato e ciò che si prepara ad essere. Ricordi quando diversi anni fa si è cominciato a parlare di estinzione dell’essere umano? Sembrava essere una barzelletta.. una cosa così ridicola e lontana. Oggi comincia ad essere un’ipotesi tangibile. Le condizioni della Terra stanno degradando ad una velocità impressionante. Ormai non rimane più nulla, se non la parte peggiore, del capitalismo. La politica e la religione sono completamente disintegrate. Il sistema socio-economico sta andando in mille pezzi e le diseguaglianze divengono macroscopiche. Siamo costretti a subire un terrorismo mediatico e un controllo della libertà di espressione. La minaccia di guerre nucleari. Un finimondo!

Continua a leggere
Spiritualità

Come la conoscenza giunge a noi (con lo sforzo)

Qualche tempo fa lessi alcune frasi di Gurdjieff (da Frammenti di un insegnamento sconosciuto) che mi lasciarono molto impressionato. Egli parlava della conoscenza come se si trattasse di qualcosa di materiale che quindi non esiste all’infinito ma è in quantità limitata. Se questa dovesse essere adeguatamente ripartita tra tutti gli abitanti del pianeta la quantità pro capite sarebbe risibile. Questo però non accade mai, in particolare nei periodi come questo in cui prevale la demenza collettiva. Sono circa 13 anni che mi occupo di insegnamento e consulenze individuali. Ho incontrato migliaia di persone e ne ho viste e sentite di tutti i colori. Le mie conclusioni sono molto simili a quelle del Maestro Gurdjieff.

Continua a leggere
Risveglio di coscienza Spiritualità

Come usare il tempo e non esserne usati

Amico/a del Nuovo Mondo ciao, l’argomento del post è molto interessante ai fini di un vero sviluppo interiore: il tempo come usarlo e non esserne utilizzati (sarebbe meglio scrivere fagocitati). Voglio prima raccontarti la mia personale esperienza con l’apprendimento di mio figlio Alessio che frequenta la seconda elementare. Un bambino di 6-7 anni non è realmente consapevole del tempo che scorre e di tutte le convenzioni che abbiamo creato noi umani intorno al tempo. Non sa cosa significhi essere in orario, far trascorrere un’ora oppure essere in una stagione o in un giorno particolare.

Continua a leggere
1 2 3 7