Categoria: Sostenibilità

Risveglio di coscienza Sostenibilità

Il sistema “CATACOMBE 2.0”: resistere alla dittatura tecnogena.

Cari amici di questo blog,

chiedo perdono per la mia lunghissima assenza ma  tante cose accadono e così velocemente da lasciare senza fiato. Tante cose che avevamo previsto stanno accadendo molto velocemente. In alcuni casi ci sentiamo impreparati in altri meno. Ma abbiamo di fronte un futuro incerto e per molti versi assolutamente imprevedibile. Quello che prima vedevamo come prospettiva ormai diviene una certezza. Dobbiamo ricostruire dalle fondamenta un mondo nuovo in tutti i suoi aspetti, in tutte le componenti. Il vecchio mondo è nel baratro.

Continua a leggere
Risveglio di coscienza Sostenibilità

COME COSTRUIRE IL NUOVO SULLE (OLTRE LE) ROVINE DEL VECCHIO

Ciao amico/a, il Mondo così come lo conoscevamo non esiste più! E’ soltanto un cumulo di macerie. Non farti distrarre dagli ultimi eventi..smettiamola di parlare di pandemie perché c’è dell’altro. Prendersela con un sistema morente elemosinando ciò che rimane, equivale ad abbaiare alla luna! Dobbiamo cercare (chi è in grado di rendersi conto di tutto ciò) di dominare gli istinti e le basse emozioni e guardare oltre ciò che si sta sgretolando. Questo è un post diverso da molti altri, qui non troverai rabbia e voglia di rivincita ma volontà di costruzione di un nuovo paradigma.

Continua a leggere
Risveglio di coscienza Sostenibilità

La grande transizione: come organizzarsi (per crescere)

Cari amici e amiche,

è da moltissimo tempo che non scrivo qui sul blog. Sono stato impegnato su mille fronti, in particolare in progetti in via di sviluppo molto importanti, di cui scriverò. Tantissima acqua è passata sotto i ponti dal mio ultimo post. Gli avvenimenti si succedono in maniera incalzante e servirebbero parecchie vite per riuscire a metabolizzare tutto ciò che sta accadendo. Invece dobbiamo essere pronti, vigili e preparati ORA a questa grande transizione. In questo post cercherò di fare il punto della situazione e dare degli spunti, delle metodologie e indicazioni di strumenti da usare per poter far fronte a questa enorme fase di cambiamenti. Se ti ho incuriosito continua…

Continua a leggere
Sostenibilità

L’arte di “fare” con il cuore (come uscire dall’incubo del profitto)

Qualche giorno fa,

ho detto agli amici alchimisti che il nostro vero virus mentale è quello di essere sempre legati al profitto, al contraccambio, al fare per ricevere. Rifletti su questo aspetto e ti potrai rendere conto di quanto la nostra vita, le decisioni che prendiamo, le relazioni siano legate al profitto. Definizione di profitto? Giovamento, beneficio, eccedenza dei ricavi sui costi in economia. Il giovamento si potrebbe intendere anche dal punto di vista morale e psicologico eppure in una società malata di consumismo lo si è inteso soltanto dal punto di vista materiale: soldi, soldi, soldi (e sesso).

Continua a leggere
Risveglio di coscienza Sostenibilità

Educazione? Guarda il volto del bambino!

C’è una frase bellissima di Maria Montessori che recita così: ” Una prova della correttezza della procedura educativa è la felicità del bambino“. Sinceramente quando osservi tuo figlio che esce da scuola cosa vedi sul suo volto? Raramente osservo questo ritratto della felicità. Vedo facce stravolte, stanche, annoiate, accaldate. In queste settimane sto avendo delle esperienze educative con i bambini. Queste esperienze mi hanno realmente illuminato. Mentre tornavo da una di queste giornate, come spesso mi accade nei momenti apicali della mia vita, mi sono venute in mente alcune parole di Gesù: “Qualunque cosa abbiate fatto ai più piccoli, lo avete fatto a me”.

Continua a leggere
Sostenibilità

LE NUOVE “STRANE” REGOLE DELLA RICCHEZZA (PARTE 2)

Ciao, continuiamo a parlare di queste nuove e strane regole della ricchezza Parte 1.

Come già anticipato una delle grandi fonti di ricchezza della nuova Era sarà la gestione del tempo libero (in generale la corretta gestione del tempo). Qualora non te ne fossi accorto ti avviso che IL TEMPO CI STA DIVORANDO come fece Cronos con i suoi figli. O meglio sarebbe scrivere: l’identificazione nel tempo psicologico (così lo chiama Eckart Tolle) ci sta annientando. Corriamo senza sosta, stiamo con il coltello tra i denti, non abbiamo mai pace. i ritmi di vita si alzano sempre di più fino alla insostenibilità. Riscontro un elevato livello di follia. Dobbiamo trovare una strategia per uscirne..

Continua a leggere
1 2 3 4