Risveglio di coscienza

Come usare l’alchimia per gestire e trasformare le tue emozioni

Alchimia e trasformazione delle emozioni
0

Una volta, in un corso chiesi: avete mai letto, studiato o frequentato corsi sulla gestione e trasformazioni delle emozioni? Praticamente nessuno alzò la mano. Posso girare la stessa domanda a te e sappi che se la risposta è affermativa sei in piccolissima compagnia.

Incredibile vero? Non c’è educazione su un tema che invece sembra dominare la nostra vita. Ultimamente la Disney Pixar ha prodotto un cartone bellissimo che si chiama Inside Out. E’ un film educativo per bambini, ragazzi ed anche adulti.  Questo film della Disney segna secondo me un passaggio importante: che finalmente non si può fare a meno di affrontare e gestire le nostre emozioni. 

SONO CONVINTO CHE LE PERSONE SIANO AFFAMATE DI CONOSCENZA INTORNO ALLE EMOZIONI, NON CONOSCENZA TEORICO PSICOLOGICO MA CONOSCENZA PRATICA!

Uso questa immagine: avere emozioni non conosciute e gestite è come essere in sella ad un cavallo selvaggio (non domato) che tenta di disarcionarci e ci porta dove vuole. Immagina soltanto se questa enorme forza motrice, questa energia di 100 cavalli selvaggi fosse direzionata, incanalata e messa al servizio di un conduttore che riesce a decidere dove andare.

Ma dobbiamo arrivare a definire quali siano i passaggi necessari per diventare così bravi ad incanalare questa forza. So che sei trepidante ed aspetti questo momento. Un attimo di pazienza..

Voglio premettere alcune cose FONDAMENTALI:

  • Quando si parla di alchimia si pensa sempre a cose strane, oscure, complicate. In realtà gli alchimisti avevano quale obiettivo quello di trasformare il piombo (e quindi le emozioni tossiche e negative) in oro (emozioni superiori del cuore). E mi sembra un fine nobile e chiaro! Una finalità che andrebbe insegnata e diffusa in tutta la nostra società ed anche ai bambini.

  • Questo percorso non insegna la repressione anzi. Siamo fin troppo avvezzi alla repressione ed abbiamo bisogno esattamente dell’opposto. E quindi dovremo in primo luogo liberare le nostre emozioni per poi incanalarle e trasformarle. Ecco il processo che in seguito spiegherò con maggiori dettagli.

  • Le emozioni sono il sale della nostra vita, sono fondamentali. E le emozioni superiori (la gioia, l’amore etc.) sono una conquista dell’essere umano!

Andiamo ora ai passaggi fondamentali per divenire VERI alchimisti:

PASSO NUMERO 1

Non si può arrivare all’università senza avere frequentato le scuole primarie. Dobbiamo imparare a riconoscere le emozioni, a darle un nome, a farle emergere. E’ una sorta di processo di alfabetizzazione emozionale. Dobbiamo sviluppare la pratica di chiederci cosa stiamo provando in particolari momenti della giornata e comunicare cosa stiamo provando.

Possiamo scriverlo o comunicarlo agli altri. E’ fondamentale abituarci a fare emergere le emozioni anche se potrebbe non piacerci o sentirci giudicati.

PASSO NUMERO 2

Il successivo passo che completa il processo di alfabetizzazione emozionale consiste nel canalizzare l’emozione. FAI ATTENZIONE SENZA CREARE DANNI A TE STESSO E GLI ALTRI. Pensa alla rabbia se sfogata nei confronti di altre persone. Ragiona su una strategia ben precisa per far emergere le emozioni che sia sostenibile per te e per gli altri.

PASSO NUMERO 3

Immagina l’andamento dell’emozione come una sinusoide che ha un picco verso l’alto e che progressivamente decresce. Quando è che noi ci accorgiamo normalmente di aver vissuto una emozione? Quando è già passata e siamo usciti dalla identificazione. Ma durante l’intero processo NOI SIAMO SOLTANTO L’EMOZIONE ED E’ COME SE FOSSIMO POSSEDUTI DA ESSA.

Il vero lavoro quello da alchimista è ACCORGERCI di cosa stia avvenendo e di farlo prima che l’emozioni divenga una slavina che ci travolge. Accorgerci dei segnali fisici e chimici che il nostro organismo ci manda per poter prendere tutte le precauzioni del caso e seguire osservandola l’emozione che sale. In questo caso osservando senza identificazione e giudizio l’emozione cambierà energia e corso. Sarà una esperienza sorprendente, sperimenta.

PASSO NUMERO 4

L’alchimista aveva diversi obiettivi ambiziosi: non esprimere con meccanicità tutte le emozioni che fanno perdere energia come per esempio la lamentela (oggi si metterebbero le mani nei capelli!) o i sensi di colpa, o il giudizio.

L’alchimista non esprime ma trasforma attraverso l’osservazione e l’essere testimone di ciò che accade al suo interno. L’alchimista è come uno scienziato che osserva i fenomeni naturali e ne prende nota.

L’alchimista ritiene quella energia preziosa per poter effettuare la grande trasformazione dal PIOMBO ALL’OROAttraverso le fasi della NIGREDO, ALBEDO E RUBEDO riesce cambiare l’ottava delle emozioni facendole passare attraverso il cuore.

LE EMOZIONI POSSONO DIVENTARE DI CUORE, SI POSSONO INCANALARE EMOZIONI CHE SAREBBERO ENERGIA SPRECATA VERSO UNA DIREZIONE CHE SAPPIA SFRUTTARNE LA FORZA E LA POTENZA

Pensa ad una società in cui non vi sia più repressione e tutti siano consapevoli dei propri processi emozionali e sappiano trasformare questa enorme forza a propria disposizione. Non pensi che le cose potrebbero andare molto meglio? E se questi semplici processi fossero insegnati all’interno delle scuole invece di insegnare tonnellate di banalità? Noi ci stiamo attivando perché questa possa divenire la realtà!

Ti è piaciuto questo post, lo hai ritenuto utile? E allora dai una mano a farlo girare tramite i social network, condividilo su Facebook e te ne saremo grati!

p.s. A proposito di alchimia e gestione delle emozioni a settembre partirà una Scuola di alchimia pratica gestita dal sottoscritto e da Laura Baldi, a numero ridotto. Se vuoi avere informazioni sulla scuola scrivici a info@unnnuovomondo.net.

Lascia un tuo commento

commenti

Lascia un tuo commento

Luigi Miano
Luigi Miano
Life e Spiritual Coach, ricercatore nel campo dell’evoluzione e della consapevolezza dell’essere umano. E’ impegnato da anni, nello studiare e mixare conoscenze di ogni epoca e provenienza e creare percorsi divulgativi e di liberazione interiore accessibili a chiunque. E' dotato di forte senso pratico e la sua missione è quella di fornire strumenti di applicazione quotidiana. Il suo è un linguaggio semplice, ricco di metafore ed accessibile a molti.
Potrebbero anche interessarti
divergenti, camuffati e felici
Come essere DIVERGENTI, camuffati e felici
Passare alla nuova era indenni e risvegliati
Come passare alla Nuova Era indenni (e risvegliati) parte 1
Nessun commento
  • Luigi Miano Giu 12,2016 at 17:25

    Grazie Pasquale e’ anche il nostro grande sogno!

  • Pasquale Ibello Giu 12,2016 at 17:18

    questi sono veri insegnamenti che sogno sin da ragazzo. una scuola universale dove limpossibile di oggi diviene normale domani

  • Tiziana Pichi Giu 1,2016 at 6:13

    Io credo che questa,insieme alla meditazione, dovrebbe essere materia di studio primaria nelle scuole. Nel giro di pochi ‘anni non ci sarebbe più bisogno nemmeno di chiudere a chiave la porta……

Lascia un tuo commento

Il tuo Commento

Your Name*
Your Webpage

SCARICA GRATIS L'EBOOK
7 PASSI VERSO UN NUOVO MONDO

L' ebook che ti rivela gli unici segreti che devi conoscere per iniziare a costruire il tuo nuovo mondo sin da subito!

Digita la tua email
Digita il tuo nome
x

SCARICA GRATIS L'EBOOK
7 PASSI VERSO UN NUOVO MONDO

L' ebook che ti rivela gli unici segreti che devi conoscere per iniziare a costruire il tuo nuovo mondo sin da subito!

Digita la tua email
Digita il tuo nome
x