Leadership ed Empowerment Risveglio di coscienza

La scuola nel mondo di oggi: ecco il progetto parte 1

La nuova scuola è possibile
0

Ciao con questo post oggi voglio affrontare un argomento che ha toccato o tocca (se hai figli) la vita di tutti: la scuola. Come hai vissuto o stai vivendo il rapporto con il mondo della scuola? Ti soddisfa il modello scolastico che viene offerto oggi dalla scuola tradizionale oppure vorresti che venisse offerta una alternativa valida?

Se hai risposto affermativamente al primo pezzo di domanda potresti non essere interessato a continuare la lettura di questo post. Se invece stai cercando nuovi modelli di educazione continua a leggere con la giusta curiosità! 

La scuola, l’educazione, il modello scolastico sono argomenti che generano grandi emozioni ed è quindi responsabilità di chi ne scrive mantenere un profilo equilibrato.

Anche io ho vissuto la scuola prima attraverso il mio percorso scolastico e poi con quello dei miei figli in maniera viscerale e fortemente emotiva. E sono consapevole che vivono dentro di me delle emozioni represse e delle ferite emozionali.

Intendiamoci, non ero un somaro, andavo abbastanza bene. Certo non sono mai stato il primo della classe (per fortuna), ma non ero neanche l’ultimo. Sono riuscito a laurearmi (con fatica, ma a 27 anni ero laureato). Ma ho dovuto pagare un prezzo: immolare la mia creatività sull’altare della logica del modello scolastico.

E veniamo al PRIMO GRANDE STEP PER UNA NUOVA SCUOLA:

gran parte delle materie e dei programmi scolastici prevedono un incameramento di dati che devono essere in primo luogo memorizzati.

E’ evidente che con questa metodologia un pensiero creativo, istintivo ed intuitivo viene represso e sacrificato. Quindi l’attuale modello scolastico (dalla scuola primaria alla superiore, fino ad arrivare addirittura all’università) non è esattamente educativo (“educere” è uguale a condurre fuori, far uscire) ma “introiettivo” (introduco dati nella testa dello studente).

E’ scientificamente testato che il nostro cervello apprende in maniera più efficace e profonda quando qualsiasi cosa venga appresa sia portata nell’esperienza pratica.

Se dai una occhiata ad un testo della scuola primaria o secondaria ti renderai conto che è compilato seguendo lo schema compilativo (introiettivo). E questo ha delle conseguenze pesanti:

  1. È facile che l’alunno dimentichi quelle conoscenze apprese non appena sarà passato il momento della verifica o della interrogazione;
  2. È una metodologia pesante e noiosa che non stimola la curiosità ed il desiderio di approfondire o sapere;
  3. C’è una quantità di dati superflui che non cambiano la conoscenza reale;
  4. Non c’è la modalità dell’esperienza pratica che sviluppi creatività e capacità intuitiva. Quindi i ragazzi escono fuori dalla scuola senza l’abitudine a ricavare soluzioni che non siano scritte da qualche parte.

Questo per quanto concerne la modalità didattica. Inoltre sempre per quanto riguarda le modalità di trasferimento delle informazioni.

ECCO IL SECONDO GRANDE STEP PER UNA NUOVA SCUOLA:

i giovani o meglio i bambini (perché si inizia a 3 anni) sono abituati a tenere in mano un tablet o i-pad da appena nati. E quindi sono stati allevati con la tecnologia e l’interazione digitale.

Le lezioni sono ancora impostate sul modello tradizionale, la tecnologia fa timidamente capolino, quando dovrebbe essere la struttura portante delle nuove modalità didattiche.

E quindi una lezione andrebbe strutturata in maniera multimediale e multisensoriale: video, lavagne, slides, interazione con i tablet personali dello studente, audio-corsi.

INSOMMA METTERE A DISPOSIZIONE DEGLI STUDENTI QUANTO DI MEGLIO CI OFFRE OGGI LA TECNOLOGIA. Perché lo richiede la loro forma mentis.

IL TERZO GRANDE STEP PER UNA NUOVA SCUOLA:

lo studente va reso protagonista e non semplicemente spettatore passivo di un film che va in onda tutti i giorni in maniera identica. Questa grande separazione tra insegnanti e studenti (della serie io insegno e tu “subisci le mie lezioni) va decisamente abbattuta.

Lo studente va motivato e gratificato rendendolo protagonista.

Per esempio perché non fare preparare a turno una lezione ai ragazzi? Perché non far diventare loro per un giorno insegnanti (su argomenti definiti naturalmente dai professori o dai maestri)? Questa potrebbe essere una idea. Ma poi ci possono essere molte idee possibili: far creare agli studenti gruppi di studio e ricerca, farli interagire maggiormente durante le lezioni in una modalità che non sia soltanto l’interrogazione, chiedere loro idee su nuovi modelli educativi, portare delle storie di vita.

Serve una scuola viva, aperta a nuove modalità. La scuola va svecchiata rispetto ad approcci e metodologie stanche ed antiquate. Serve nuova energia ed un respiro differente.

L’argomento è vivo, complesso, enorme e quindi CONTINUA…nella  seconda parte, stay tuned.

Signori insegnanti perché non partecipate alla nostra formazione innovativa per poter rendere un servizio ai vostri studenti? La nostra scuola di formazione

 

 Ti è piaciuto questo post? Ci sarà una seconda parte molto interessante. Se ti è piaciuto e lo hai trovato convincente condividilo, te ne saremo infinitamente grati.

Lascia un tuo commento

commenti

Lascia un tuo commento

Luigi Miano
Luigi Miano
Life e Spiritual Coach, ricercatore nel campo dell’evoluzione e della consapevolezza dell’essere umano. E’ impegnato da anni, nello studiare e mixare conoscenze di ogni epoca e provenienza e creare percorsi divulgativi e di liberazione interiore accessibili a chiunque. E' dotato di forte senso pratico e la sua missione è quella di fornire strumenti di applicazione quotidiana. Il suo è un linguaggio semplice, ricco di metafore ed accessibile a molti.
Potrebbero anche interessarti
massa_critica_blog
Massa critica: cosa è e come raggiungerla
Come passare alla nuova era
Come passare alla nuova era indenni (e risvegliati). Parte 2
SCARICA GRATIS L'EBOOK
7 PASSI VERSO UN NUOVO MONDO

L' ebook che ti rivela gli unici segreti che devi conoscere per iniziare a costruire il tuo nuovo mondo sin da subito!

Digita la tua email
Digita il tuo nome
x

SCARICA GRATIS L'EBOOK
7 PASSI VERSO UN NUOVO MONDO

L' ebook che ti rivela gli unici segreti che devi conoscere per iniziare a costruire il tuo nuovo mondo sin da subito!

Digita la tua email
Digita il tuo nome
x