Risveglio di coscienza Spiritualità

PAURA: 7 passi per trasformarla in oro..e lucidità

0

Trasforma la paura in lucidità: e usala a tuo vantaggio

Prima ancora di vedere come trasformare la paura occorre esplorare meglio il concetto base, ossia la paura stessa.
Che cosa è infatti la paura e perché la provo?
Ho paura quando una certa situazione che si manifesta, è al di là di quello che considero come consueto, solito e ordinario. Dipende anche dal mio stato interiore certo, per alcuni l’insolito si tradurrà in paura e per altri in eccitazione.
Comunque provo paura quando sento franarmi il terreno sotto i piedi. Questo significa che le sicurezze su cui poggio la mia struttura di vita, per un motivo o un altro iniziano a disperdersi e ciò può causarmi non solo paura ma anche ansia e tachicardia!
La paura si origina dentro di me, è una reazione a ciò che sta accadendo. In base a un’interpretazione più o meno alterata comincio a perdere il controllo e mi lascio soverchiare da ciò che mi circonda perdendo la mia lucidità e padronanza. Mi piace tutto ciò?

E’ come essere schiavo degli eventi? È come essere povero, non ho abbastanza soldi per comprare ciò che desidero. Non ho abbastanza coraggio e fermezza per fronteggiare una situazione. L’indigenza interiore è molto frustrante, è bene a volte umiliarsi perché così capisco bene i miei limiti e capisco dove lavorare per venire fuori e liberarmi. Ma non dovrei farci l’abitudine però!
Seguimi quindi in questo articolo perché ti fornirò dei punti chiave, molto semplici in realtà, ma non così scontati da mettere in pratica. Sono gli stessi punti, anche se molto più intensi e approfonditi, che troverai nel corso di un giorno dedicato proprio a questo processo di trasformazione: TRASFORMA LA TUA PAURA IN LUCIDITA’

COSA DEVO FARE PER TRAMUTARE IL PIOMBO IN ORO?

PASSO NUMERO 1 Devi iniziare a verificarti regolarmente, devi esaminarti ogni giorno.
È possibile secondo te superare un limite non sapendo bene a che livello sono? Si mescolerà tutto in breve tempo e non saprò più da che parte cominciare. Quante volte abbiamo provato questa sgradevole sensazione di indefinitezza… se si dice così bene, se no hai capito sicuramente il senso!
Disagio è la parola chiave, annaspare. Essere alla deriva descrive anche meglio purtroppo. So dove devo andare ma non riesco a dirigermi là… cavoli!
Assicurati di passare almeno 20 minuti al giorno con te stesso, con carta e penna alla mano se puoi, e annota i momenti della giornata in cui ti sei sentito bene e hai vinto, e i momenti in cui hai perso e cerca di prefissarti, per il giorno dopo, di porre maggiore attenzione e grinta per non ricadere nello stesso errore.

PASSO NUMERO 2  Chiedi semplicemente aiuto agli altri, senza vergogna.
Come descritto in questo video di presentazione Video trasforma la paura, nella mia esperienza è cruciale chiedere aiuto agli altri per venir fuori da certe situazioni. Chiedere aiuto è un segno di maturità che viene apprezzato più di quanto si pensa. Non è da confondere con irresponsabilità perché il mio chiedere aiuto deve essere accompagnato da un desiderio sincero di risolvere le cose.
Alla base, dentro di me, c’è sempre un voler venire a capo del problema per liberarmi, non è vero?
Ovviamente devo rivolgermi alle persone giuste e di cui mi fido, a quelle persone che sento che abbiano la forza e la maturità per sbloccarmi veramente.

PASSO NUMERO 3 Chiudi le porte al mondo!
Tutto quanto nella natura (e non solo) funziona con un’alternanza ritmica di attività e riposo. Giorno e notte, primavera e inverno, sonno e veglia. Ma anche nella tecnologia per esempio. I vari macchinari inventati necessitano di un tempo di ricarica per funzionare bene. Me la concedo io questa ricarica o sto sempre in movimento?
Mi concedo dei momenti per me, dei tempi più o meno lunghi oppure ho l’illusione di continuare sempre a mille come un forsennato? Ho scritto forsennato perché la fine prima o poi purtroppo è quella. Chi pensa di proseguire sempre a palla dopo un lasso di tempo più o meno lungo si ritrova a pezzi!
Potremo generare una nuova equazione matematica ? velocità:mille=pezzi:illusione
Risolvila bene mi raccomando!

PASSO NUMERO 4 Genera scambi arricchenti e nutrienti.
Questo è vitale. Trovare quelle due-tre persone nella vita con cui unirsi in scambi preziosi è qualcosa di cui non posso proprio fare a meno. Non siamo fatti per stare isolati, la relazione è ciò che ci vivifica. Nella relazione l’energia di muove e il movimento è vita.
Hai una persona, o un punto di riferimento, con cui aprirti e confidarti?

PASSO NUMERO 5 Costruisci il tuo progetto.
C’è un bambino che aspetta di venire al mondo in ognuno di noi. C’è una creazione di cui siamo corredati dal momento che scendiamo sulla terra. È come una pianta. Ha bisogno della nostra acqua e del nostro amore. Ha bisogno che passiamo tempo con lei, o con lui, che ci dedichiamo.
È un’arte perduta quella del dedicarsi a qualcosa? Ho nella mia vita qualcosa a cui dedicare la mia vita stessa? Questo è un gesto molto alto, unico forse, che pochi fanno. Il mio augurio è che tu sia uno di quei pochi!

PASSO NUMERO 6 Non avere fretta, per carità!
Certi cambiamenti sono come dei semi che ho piantato e devono nascere al loro giusto momento. Se ti sei divertito a far germogliare delle lenticchie, hai visto come già spuntano da una notte all’altra.
Una volta però ho piantato un seme di quercia e ci mise un mesetto per germogliare! Chiaro, da quel seme una quercia sarebbe venuta fuori, una creatura secolare! Più importanti sono i miei progetti e desideri, più occorre calma e tempo perché si realizzino.
In pratica, non ti scoraggiare. Inizia semplicemente adesso a fare ciò che devi fare, perché ci vuole impegno. Ma anche questo è il bello!

PASSO NUMERO 7 Pensa con la tua testa.
Il tuo progetto è solo tuo. Gli altri ti possono consigliare, possono darti la loro ma alla fine dei conti abbi il coraggio e l’entusiasmo di seguire il tuo cuore. È la tua vita. Metti già in conto lo sbaglio, anche quello fa parte del misterioso processo della trasformazione.
Il risultato è ciò che mi comunica dove sono e dove devo dirigermi nel futuro. Quindi inizia ad avere fiducia nelle tue scelte. Ascolta la vibrazione intorno, quello si. Ascolta bene come viene accolta un’idea dalla maggioranza delle persone attorno a te. Osserva i segni e tieni le orecchie ben aperte!

Conclusioni??
Vedrai che con questa mappa arriverai più vicino al tuo Tesoro. Sarà sicuramente un bello stimolo. Ma ti invito a fare un’esperienza più diretta e profonda di tutto ciò nel corso dal vivo TRASFORMA LA TUA PAURA IN LUCIDITA’
Non mancare perché sarà un’esperienza travolgente che, paradossalmente, ti rimetterà in carreggiata!

E ti chiedo cortesemente di condividere questo post con i tuoi amici, te ne saremo grati infinitamente.

Marco De Biagi.

Marco De Biagi vive e lavora a Firenze. Coordina le attività della Brahma Kumaris in Toscana e dirige con successo gli eventi online ed offline della Self Help Academy, un’accademia di auto aiuto.

Ecco il suo blog: http://formazionespirituale.org/animaincammino/

Lascia un tuo commento

commenti

Lascia un tuo commento

Luigi Miano
Luigi Miano
Life e Spiritual Coach, ricercatore nel campo dell’evoluzione e della consapevolezza dell’essere umano. E’ impegnato da anni, nello studiare e mixare conoscenze di ogni epoca e provenienza e creare percorsi divulgativi e di liberazione interiore accessibili a chiunque. E' dotato di forte senso pratico e la sua missione è quella di fornire strumenti di applicazione quotidiana. Il suo è un linguaggio semplice, ricco di metafore ed accessibile a molti.
Potrebbero anche interessarti
Come trovare la fonte dell’abbondanza (in ciò che si fa e si è)
Come mettere i 3 cervelli a posto e sviluppare una mente superiore
SCARICA GRATIS L'EBOOK
7 PASSI VERSO UN NUOVO MONDO

L' ebook che ti rivela gli unici segreti che devi conoscere per iniziare a costruire il tuo nuovo mondo sin da subito!

Digita la tua email
Digita il tuo nome
x